Ogni tanto i media informano che sono stati scoperti molti pianeti extrasolari, tra i quali alcuni posti nella cosi detta zona abitale, cioè in una zona vicina alla stella di riferimento che consenta l’esistenza di acqua allo stato liquido  e consenta la possibilità di vita che, nella forma con cui la conosciamo è legata all’esistenza dell’acqua tiepida. I media affermano che questa scoperte sono clamorose e che preludono alla scoperta della vita in altri pianeti dell’universo. Ma è proprio cosi?

Leggi tutto...

Tutti gli esseri viventi producono l'energia che serve loro per svolgere le loro funzioni dalla degradazione di molecole complesse in altre più semplici; attraverso i cosiddetti processi catabolici: l'energia che viene prodotta attraverso questi processi ,solo per un quarto del totale viene utilizzata per fare lavori utili, il resto viene disperso in calore, che viene rilevato in un aumento della temperatura interna. In particolare gli animali si dividono ,riguardo alla produzione di calore, in animali a sangue caldo ed animali a sangue freddo.

Leggi tutto...

In questo e in prossimi articoli parlerò del controllo del calore e della  temperatura nel corpo.   Quando si libera energia ,in presenza di ossigeno,dal glucosio si libera calore che passa sempre da un oggetto più caldo ad uno più freddo quando entrano in contatto tra loro.

Leggi tutto...

MALATOL'ormone tiroideo, secreto dalla ghiandola tiroidea, regola la funzione energetica di base delle cellule ,unendosi a recettori presenti nel nucleo, con un meccanismo non ancora ben chiarito, ma certamente irriducibilmente complesso. Ma le alterazioni di secrezione di questo ormone possono portare a gravi danni per il corpo. Vediamo quali sono le malattie principali tiroidee.

Leggi tutto...

Il glucosio è il principale produttore di energia per il corpo ,al pari della benzina per l'automobile. Come abbiamo visto parlando della digestione il glucosio normalmente non viene assunto come tale, ma immagazzinato in molecole più complesse che sono i carboidrati e che vengono poi scissi in glucosio da enzimi specifici. Quando lo stomaco è vuoto, sensori presenti nelle pareti gastriche avvertono il centro della fame situato nel cervello che è necessario mangiare.

Leggi tutto...

In un precedente articolo abbiamo visto come il corpo, attraverso la tiroide riesce a controllare la temperatura interna basale e le malattie che portano alla perdita del controllo. Ma ci sono altre malattie, non legate alla tiroide che fanno perdere il controllo della temperatura interna. Una di queste è la febbre, cioè un aumento della
temperatura interna dovuta a sostanze pirogene emesse da bacteri o virus durante una infezione, o da cellule dell'immunità, o da alcuni tipi di cellule tumorali. La febbre ,quando supera i 42 gradi conduce alla letargia e alla morte.

Leggi tutto...

Il nostro organismo necessita, per sopravvivere e seguire le leggi naturali di prendere dall'ambiente esterno  molti nutrienti che determinano i processi energetici necessari alla vita e necessita anche dei mattoni fondamentali per la costruzione dei sofisticati macchinari proteici necessari alla sopravvivenza.

Leggi tutto...

Abbiamo già visto in precedente articolo che l 'omeostasi termica, in condizioni di riposo ed equilibrio termico con l'ambiente esterno è regolato dall'ormone tiroideo. Ma esiste un altro tipo di regolazione quando l'organismo è in attività fisica oppure quando non è in equilibrio con l'ambiente esterno che potrebbe essere o più caldo o più freddo dell'interno del corpo.

Leggi tutto...

In precedenti articoli ho detto che il sistema immunitario innato è molto efficiente in tempi rapidi per la difesa contro i principali germi patogeni ,ma per i tempi lunghi dell'infezione o per infezioni ripetute dello stesso germe o di altri germi non funziona molto bene e se ci fosse solo questo sistema  i nostri antenati non  sarebbero potuti sopravvivere a ripetute infezioni.

Leggi tutto...

L'energia sviluppata nel corpo per le sue funzioni essenziali cataboliche ed anaboliche a riposo e a digiuno si chiama metabolismo basale. Il metabolismo basale però deve essere controllato in modo continuativo perchè il calore sviluppato dai processi energetici e quindi la temperatura interna del corpo deve essere costante e si deve aggirare, sui 36-37-gradi affinché tutto funzioni bene.

Leggi tutto...

                                                                                                                                                                                                                                                                                            anticorpoAbbiamo visto in  un precedente articolo che ci sono vari tipi di linfociti, trai quali sono estremamente importanti i linfociti B ,prodotti nel midollo osseo e che poi migrano negli organi linfatici secondari, linfonodi, milza, tonsille, adenoidi, appendice cecale. I linfociti B sono i produttori di anticorpi: in che modo avviene?

Leggi tutto...

Utilizzando questo sito, accetti che noi e i nostri partner si possa impostare dei cookie per personalizzare i contenuti come da nostra Cookie Policy