La maggior parte degli scienziati è stata abituata a considerare la realtà solo da un punto di vista materialistico secondo il quale non esiste altra realtà che la materia con le sue leggi fisico-chimiche. Per via soltanto di queste leggi è nata la vita, e si è evoluta sino ad arrivare all'uomo e secondo le leggi fisico-chimiche soltanto il caso e la selezione naturale possono aver causato la vita. Ogni considerazione progettuale, finalistica è da considerarsi da costoro come intrusione metafisica e quindi inaccettabile e quindi non deve essere nemmeno presa in considerazione.

Leggi tutto...

La regolazione della pressione arteriosa è un sistema irriducibilmente complesso. Nel nostro corpo la pressione arteriosa deriva da tre fattori: la forza contrattile del cuore, la volemia, cioè il volume di liquido circolante nelle arterie e infine il calibro delle arteriole periferiche.

Leggi tutto...

Un processo altamente programmato e' la specializzazione delle cellule del corpo umano che trasformano la loro struttura e funzione per fare i più diversi compiti nell'organismo. L'emopoiesi è una di queste specializzazioni.

Leggi tutto...

Il collageno è la principale proteina del connettivo degli animali, ed è il 25% delle proteine del corpo degli animali e il 6% del peso totale del corpo dell'uomo. La sua composizione strutturale è costituita da una tripla elica di una proteina fibrosa chiamata tropocollagene con una massa molecolare di 285 klilodalton.

Leggi tutto...

Il problema dell'origine della vita non è stato risolto. Per la nascita della vita sulla terra si è invocata anche la panspermia, cioè la disseminazione sulla terra primordiale di bacteri inglobati in asteroidi provenienti dallo spazio profondo.

Leggi tutto...

 

Il gene è quella porzione del DNA a doppia elica che codifica le proteine che servono per effettuare tutte le funzioni del corpo; quindi il DNA contiene le informazioni per la costruzione del corpo umano e di tutti gli altri esseri viventi. Nel DNA sono presenti quattro basi azotate: l'adenina, abbreviata con la letteraA,la citosina(C) ,la guanina (G), e la timina(C).

Leggi tutto...

La duplicazione del DNA è un meccanismo molto complesso e raffinato sostenuto dalla dnapolimerasi e da altre proteine coadiuvanti anch'esse essenziali. Come tutte le macchine molecolari anche la DNA polimerasi può commettere errori di copiatura dovuti alle più svariate cause. Si possono produrre circa 60.000 errori per ogni copiatura del DNA: gli errori nel DNA si chiamano mutazioni e l'organismo non potrebbe tollerare una simile quantità di sbagli per ogni moltiplicazione cellulare.

Leggi tutto...

Michael Egnor, studioso dell'intelligent design ha scritto un articolo che analizza le tesi del filosofo Philipp Boff secondo il quale l'universo avrebbe una mente simile a quella posseduta dall'uomo. Questo perche' l'universo e' finemente sintonizzato per nascita della vita, se infatti la forza nucleare che tiene insieme i diversi elementi di un atomo e' superiore a 0,006 tutto l'idrogeno presente nell'universo si trasformerebbe negli elementi pesanti; se fosse inferiore a 0,006 tutto l'universo sarebbe costituito di solo idrogeno.

Leggi tutto...

Il sistema del complemento è chiamato cosi  perchè completa e fa arrivare all'esito finale l'immunità, cioè la difesa dell'organismo contro soggetti estranei ad esso. Il sistema del complemento è formato da una trentina di proteine diverse che agiscono a cascata, una dopo l'altra, in modo molto simile al sistema della coagulazione del sangue.

Leggi tutto...

Il gene è quella porzione del DNA a doppia elica che codifica le proteine che servono per effettuare tutte le funzioni del corpo; quindi il DNA contiene le informazioni per la costruzione del corpo umano e di tutti gli altri esseri viventi. Nel DNA sono presenti quattro basi azotate: l'adenina, abbreviata con la letteraA,la citosina(C) ,la guanina (G), e la timina(C).

Leggi tutto...

l linfocita T, cosi' chiamato perchè prodotto dal timo, un organo linfatico presente nella parte antero-superiore del torace nell'uomo, è la cellula immunitaria che riconosce e distrugge gli antigeni batterici  O, virali presenti all'interno di una cellula e che quindi non possono essere distrutti dagli anticorpi solubili  prodotti dai linfociti B. Inoltre il linfocita T riconosce e distrugge le cellule tumorali,  e le cellule trapiantate.

Leggi tutto...

Utilizzando questo sito, accetti che noi e i nostri partner si possa impostare dei cookie per personalizzare i contenuti come da nostra Cookie Policy